Warin cancelliere di Ruggero II di Sicilia anno 1131

Il nobili cavalieri Warin (Guar, Guerin in francese, Guerí in catalano e Guarinus-Guerrasius o Werinus in latino) arriva in Italia prima del 1130 deceduto nel 1137. Fu il cappellano (magister capellanus) ed il cancelliere di Ruggero II di Sicilia ( della dinastia degli Altavilla, fu conte di Sicilia dal 1105, duca di Puglia dal 1127 e primo re di Sicilia dal 1130 al 1154, regno normanno di Sicilia) .

Era un normanno che arrivò dalla Francia in Italia non molto prima dell’incoronazione di Ruggero II  (Mileto, 22 dicembre 1095 – Palermo, 26 febbraio 1154)  come re nel 1130. Appare per la prima volta come cancellarius (cancelliere) del Regno di Sicilia in un diploma del 1130 e poi come magister cancellarius (cancelliere capo) in un altro diploma dell’agosto 1132 (Secondo il DBI il suo cancellierato è iniziato nel 1131, mentre secondo Houben nel 1133).

Pergamena dei patti giurati di ruggero II con la città di bari, del 1132.
Pergamena dei patti giurati di Ruggero II con la città di bari, del 1132.

Nel luglio del 1135 una nuova rivolta capeggiata da Rainulfo provocò la reazione del re Ruggero II, che entrò in Aversa, Capua e Alife con un esercito guidato dal cancelliere Warin , costringendo Rainulfo a trovare rifugio a Napoli, unica città a resistere. Il cancelliere avendo preso il controllo di Capua per il re, fu nominato amministratore dell’eponimo Principato quando il re nominò principe suo figlio Alfonso, nel 1135. Per i successivi due anni Warin governò Capua con il giovane principe (durante l’inverno 1134–1135, Warin e l’amiratus Giovanni furono inviati alla testa di un esercito nel Principato di Capua contro il trio di ribelli Roberto II di Capua, Sergio VII di Napoli, e Rainulfo di Alife. I ribelli avevano preso Aversa, i due generali si preparavano a tentare di riprendere. Warin inoltre difese e fortificò Capua contro ogni possibile assalto. Subito dopo l’arrivo di Ruggero II sulla scena l’insurrezione collassò e Warin prese Alife ed il castello di Sant’Angelo).

Dopo la morte di Warin, il 21 gennaio 1137, Gozzelino (in latino Canzolinus) divenne cancelliere, del re normanno Ruggero II di Sicilia. Nel 1134 era il luogotenente di Warin, nel 1135 fu nominato procuratore del Principato di Capua per il giovane principe Alfonso, terzo figlio del re, mentre Warin aveva le funzioni di reggente. Partecipò agli assedi di Montecassino e di Salerno nel mese di gennaio 1137, dove mori.

Mappa dei tempi di Ruggero II di Sicilia.
Mappa dei tempi di Ruggero II di Sicilia

Secondo Alessandro di Telese,  fu “erudito … ed assai prudente nei negoziati … un religioso molto versato nelle lettere, pienamente capace nelle cose del mondo, e dotato di una mente cauta e tenace.”

I nobili cavalieri Normanni Guerrasius in Italia dal 1130 (https://tuttostoria770638580.wordpress.com/2020/05/02/il-nobile-guerrasius-dai-normani-al-italia/?fbclid=IwAR2a2_I4UCXTvxqsDN1SDFyGYBIkMzrAVUQApkX1VUzBjuC7vnkT6VFGHpo).

1) I Normanni nella storia della Calabria http://www.omceovv.it/storia_normanni/assisi.htm
2) Ruggero II di Sicilia https://books.google.fr/books?id=Duwowbx1vuQC&pg=PP1&dq=hubert+houben#v=onepage&q&f=false
3) Matthew, DJA, The Chronicle of Romuald of Salerno . La scrittura della storia nel Medioevo: saggi presentati a Richard William Southern . RHC Davis e JM Wallace-Hadrill, edd. Oxford: 1981.

4) Ferdinand Chalandon Storia della dominazione normanna in Italia e Sicilia , t. I, XLIX, Parigi, 1907.
5) John Julius Norwich . Il regno al sole 1130-1194 . Londra: Longman, 1970.
Cinzia Bonetti, Giancarlo Andenna, Chronicon . Avagliano, 2001.

 

© Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...